Mobilità domestica: montascale e piattaforme per disabili

Supra4

La libertà consiste nell’essere padrone della propria vita scriveva più di duemila anni fa Platone. Certamente l’antico pensatore non si riferiva alle difficoltà di deambulazione di anziani o disabili, ma l’idea chiarisce quanto sia frustrante la necessità di dipendere quotidianamente da altri per superare ostacoli come gradini e scale. A maggior ragione se tali difficoltà si incontrano all’interno delle proprie mura domestiche.

Fortunatamente le moderne tecnologie hanno contribuito a migliorare la qualità di vita delle persone con deficit motori permanenti, progressivi o provvisori di media e lunga durata, consentendo l’abbattimento delle barriere architettoniche in ambito domestico.  La ritrovata autonomia influisce non solo sulla salute fisica, ma anche su quella psicologica  dell’utilizzatore, in primis, e delle persone che gravitano intorno a lui, di riflesso.

Sul mercato è disponibile una vasta scelta di montascale o con poltroncina e di piattaforme per disabili. Il consiglio, prima di procedere all’acquisto di questo bene, è quello di analizzare le esigenze dell’utilizzatore e la configurazione dell’ambiente nel quale inserire il dispositivo meccanico.

Come scegliere un montascale

Vediamo ora quali sono i parametri da considerare per la valutazione dell’istallazione di un montascale:

  • Serve per interni o esterni?
  • L’utilizzatore è su una sedia a rotelle o riesce a camminare ma non a salire i gradini?
  • La scala è diritta o curvilinea?
  • Quanti piani devo considerare?
  • Quale è la larghezza della scala?

A fronte di queste domande è intuibile che i prezzi variano in funzione dell’utilizzo, della tipologia di montascale e della linea di rotaia da installare: i montascale per esterni, ad esempio, avranno un costo superiore perché trattati per resistere agli agenti atmosferici.

Montascale: prezzi

Per avere un’idea indicativa dei prezzi di mercato si può tenere in considerazione che, per un buon prodotto qualità/prezzo, il costo oscilla da un minimo di 2.500€ a 10.000€ per i montascala rettilinei o curvilinei con sedile, mentre per i montascala con pedana, progettati per gli utenti su sedia a rotelle, il costo può variare dai 7.500 ai 25.000€. Ben più alti i prezzi degli ascensori interni che necessitano di più spazio e, anche usufruendo di agevolazioni fiscali o di contributi per l’abbattimento delle barriere architettoniche, restano comunque spese onerose per la maggior parte degli utenti, con una fascia di prezzo che si aggira tra i 15.000€ e i 40.000€.

I migliori brand per la produzione e vendita Montascale

I fornitori di montascale e piattaforme forniscono un’ottima consulenza su tutto il territorio nazionale, attraverso i loro punti vendita, occupandosi dell’analisi, della preventivazione costi, dell’istallazione e della manutenzione. Tra i marchi più conosciuti: Encasa di Thyssenkrupp (la sottomarca del gruppo specializzata in montascale), Otolift, Sovrana, Ceteco (anch’essa specializzata in montascale a piattaforma) e Stannah.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *